Semplici idee decorative DIY per Halloween

Halloween non è una di quelle feste che noi italiani sentiamo radicate nella nostra tradizione (infatti ha origini celtiche in tempi lontani), eppure negli ultimi anni la sua diffusione nello stivale è andata via via aumentando. E’ infatti sempre più frequente sentir bussare alla propria porta da parte di bambini mascherati che pronunciano la rinomatissima domanda: “dolcetto o scherzetto ? “.

Quest’anno sarà un Halloween decisamente diverso, soprattutto per chi ha molto a cuore questa festa e per chi l’ha sempre vissuta nello stile americano che la caratterizza; molte persone, giustamente, limiteranno il più possibile i contatti con gli altri, ma ciò non significa che non potremo respirare l’atmosfera ricca di tutti quelli che sono diventati i simboli tipici e ricorrenti nella vigilia di ognissanti, detta appunto All Hallows’ Eve, diventata poi Halloween negli anni.

Decorazioni in Pyssla

Per questo progetto DIY abbiamo bisogno dei Pyssla beads, ovvero delle perline a forma di cilindretti forati di vari colori, della loro basetta da lavoro, carta forno e un ferro da stiro.
I Pyssla beads sono molto versatili, ci si possono creare immagini in stile pixel art di ampio spettro, a seconda delle dimensioni e delle gradazioni di colore a disposizione. Ovviamente più colori si hanno e maggiore è la dimensione, più il risultato sarà dettagliato, ma ciò non toglie che si possano realizzare anche oggetti simpatici di piccole dimensioni. E’ una decorazione divertente da fare anche insieme ai bambini, ma di età superiore ai 4 anni (come riportato sulle confezioni).

Bene, procediamo! Come prima cosa bisogna scegliere il motivo da rappresentare. Io qui vi propongo un fantasmino e una piccola zucca, per stare in tema Halloween appunto, ma potete sbizzarrirvi come più vi piace!
Posizionate la base per Pyssla su un piano orizzontale e disponete le perline colorate seguendo lo schema in figura. Per il fantasmino ho utilizzato Pyssla bianchi, neri e rosa, mentre per la zucca ho utilizzato Pyssla arancioni, gialli, neri, bianchi e due toni di verde. Disponete le perline una ad una, magari con l’aiuto di una pinzetta e la vostra playlist preferita in sottofondo.

Schema Pyssla per il fantasmino.
Schema Pyssla per la zucca di Halloween.
Fantasmino e zucca in Pyssla sulla basetta apposita.

Una volta posizionate tutte le perline sulla base, copritele interamente con un foglio di carta forno e passateci sopra il ferro da stiro ben caldo per pochi secondi, così da fondere i Pyssla in superficie e far sì che rimangano uniti senza sciogliersi in modo eccessivo, basteranno circa 6 – 8 secondi.

Rimuovete delicatamente i Pyssla dalla base, capovolgeteli in modo che il lato già fuso sia quello che poggia sul tavolo di lavoro. Coprite nuovamente con la carta forno anche l’altro lato e ripetete il passaggio del ferro da stiro anche da questa parte.
A questo punto, fintanto che le forme sono ancora calde, vi consiglio di metterle, per qualche minuto, sotto una pila di libri, in modo che rimangano ben piatte.

Fantasmino e zucca dopo la seconda passata di ferro da stiro.

Ed ecco finite le decorazioni in Pyssla per Halloween!

Decorazioni in Pyssla per Halloween.

Suggerimento: Se volete creare un’immagine in Pyssla, ma non riuscite a renderla pixelata, potete recarvi su questo sito https://www.beadifier.com/editor/ dove è possibile caricare l’immagine scelta da voi (meglio se è un’immagine semplice), cambiare le dimensioni e i colori da utilizzare per le perline ed ottenere l’immagine pixelata da replicare sulla vostra basetta.

Foglie autunnali per Halloween

Per questo progetto utilizzeremo delle foglie di stagione, dai colori autunnali, meglio se raccolte da terra , i colori acrilici o tempera (il bianco in particolare), un pennello e un pennarello nero indelebile.

Come prima cosa lasciatevi ispirare dalla forma e dai colori delle foglie d’autunno, approfittate di una passeggiata all’aperto e raccoglietene un pò di quelle cadute a terra. Sono perfette quelle nelle tonalità dell’arancione per creare delle simpatiche zucche, ma anche quelle palmate tipiche del platano o dell’edera, per creare dei fantasmini.

Partiamo dalle foglie palmate, nel mio caso ho utilizzato l’edera. Disponete la foglia sul piano di lavoro, meglio se sopra un vecchio giornale, e con l’aiuto di un pennello dipingetela di bianco. Lasciatela asciugare per bene. Quando sarà ben asciutta, con il pennarello indelebile disegnate gli occhi e la bocca del fantasmino, et voilà, la prima foglia-fantasma è fatta!

Le foglie dai colori arancioni e autunnali hanno delle sfumature in perfetta sintonia con quelle tipiche delle zucche, quindi possiamo lasciarle del loro colore naturale. Semplicemente con il pennarello indelebile possiamo disegnare occhi e bocca caratteristici delle zucche di Halloween e lasciare che asciughino. Nel loro insieme trovo che siano simpatiche e diano un tocco autunnale a tema Halloween.

Foglie decorative per Halloween.

Non mi resta che augurarvi buon Halloween!

Stay hygge!

Lascia un commento