Pepite di mandorle speziate

Le festività natalizie sono terminate già da un po’. L’inverno quest’anno procede lento, sta arrivando in punta di piedi, come se non volesse disturbare. Le giornate sono corte e, personalmente, mi divido tra la voglia di una passeggiata all’aperto e quella di coziness al calduccio di casa.

Quando scelgo la seconda opzione, la situazione ideale per me prevede un camino acceso, un buon tè, un libro e uno spuntino, o comunque almeno un sottoinsieme di queste. E proprio riguardo allo spuntino, voglio proporvi uno snack semplicissimo, pronto in pochi minuti, perfetto da sgranocchiare anche con un libro in mano e una tazza di tè. Le ho chiamate pepite di mandorle speziate perché la forma ricorda un po’ quella di una piccola pepita. Si tratta di mandorle tostate, ricoperte da un sottile strato di cioccolato speziato, passate poi nello zucchero a velo.

Ecco gli ingredienti:

Preparazione

Come prima cosa preriscaldiamo il forno a 180°. Disponiamo le mandorle su una teglia da forno, cercando di non farle sovrapporre, e lasciamole tostare in forno per circa 10 minuti. Saranno pronte quando cominciano a formarsi delle lievi crepature, e cominceranno a scurirsi leggermente. Se le assaggiate appena tirate fuori dal forno risulteranno un po’ morbide, ma raffreddandosi acquisiranno croccantezza.

A parte, prepariamo il mix di spezie mescolando insieme la cannella, il pepe, i chiodi di garofano tritati, lo zenzero, la noce moscata e il cacao amaro.

In un pentolino, facciamo fondere a bagnomaria il cioccolato e, una volta fuso, aggiungiamo un cucchiaino e mezzo del mix di spezie creato. Il mix che avanza si può conservare in un barattolino e utilizzare per aromatizzare dei biscotti o della cioccolata calda. Il tipo di spezie utilizzate nel mix crea una combinazione aromatica che a me piace molto, ma voi potete variarlo a vostro piacimento, o ometterlo del tutto, anche se a mio avviso la speziatura dà quel qualcosa in più che le rende irresistibili.

Versiamo quindi le mandorle tostate nel cioccolato fuso speziato e mescoliamo bene, assicurandoci che ogni mandorla venga completamente ricoperta di cioccolato.

A questo punto mettiamo lo zucchero a velo in una ciotola, preferibilmente con un coperchio chiudibile. Versiamo poi le mandorle ricoperte di cioccolato nello zucchero a velo, chiudiamo il coperchio e agitiamo bene per fare in modo che lo zucchero si distribuisca su ciascuna mandorla. Se non avete il coperchio potete mescolare le mandorle nello zucchero aiutandovi con un cucchiaio o direttamente a mano, separando le mandorle rimaste unite l’un l’altra dal cioccolato. Se dovesse servire altro zucchero a velo per ricoprire interamente le mandorle, aggiungetene all’occorrenza.

Una volta raffreddate, le pepite sono pronte per essere gustate. La loro croccantezza, la speziatura e la dolcezza per nulla invadente vi conquisteranno. Credetemi, una tira l’altra!

Conservazione

Potete conservare le pepite di mandorle speziate in un barattolo di vetro chiuso o in un contenitore a chiusura ermetica per più di una settimana, ma vi assicuro che finiranno molto prima!
Inoltre, se in casa fa molto caldo, è meglio riporle in frigo, così da evitare che il cioccolato si sciolga.

Variante

In alternativa allo zucchero a velo potete utilizzare del cacao zuccherato in polvere, oppure ricoprirne una parte con lo zucchero a velo e la rimanente col cacao, e creare così un bottino di pepite bicolore.

Suggerimenti

Le pepite di mandorle speziate sono perfette anche a fine pasto, accompagnate da un buon caffè. Se le mangiate come spuntino, vi consiglio di abbinarle ad una tazza di tè nero o di cioccolata calda, in pieno stile hygge.

Non mi resta che augurarvi un meraviglioso momento hyggelig tutto per voi!


Currently listening:

https://open.spotify.com/playlist/37i9dQZF1DXcxacyAXkQDu

Lascia un commento